PlusBerlin 038

Per il terzo anno consecutivo il Plus Berlin sale sul podio, e quest’anno lo fa aggiudicandosi il primo posto nella classifica di Ostelli “Extra Large”, ovvero quelle strutture con un minimo di 351 posti letto

Con una valutazione di 92% di approvazione, l’ostello berlinese della catena PLUS (di proprietà del gruppo italiano leader nell’en-plein-air “ECV Group”) ha raggiunto la vetta del gradimento piazzandosi davanti all'”HI Boston” e al “Casa Gracia Barcelona Hostel” (entrambi al 91%).

Una “mecca” per i backpackers di passaggio in Germania, alla ricerca di una sistemazione confortevole ed a basso budget, ma dotata di tutti i migliori servizi di un hotel stellato.
Tra le features più apprezzate: la posizione privilegiata nella città, la pulizia delle camere, la piscina, la sauna ed il giardino. Il premio è giunto nell’ambito della XIV^ edizione di “Hoscars”, awards conferiti agli ostelli valutati dal pubblico come migliori secondo le recensioni su Hostelworld.com.

Tra le reviews emerge come il merito del Plus Berlin sia stato quello di “sovvertire” l’appeal convenzionale degli ostelli – nell’immaginario collettivo inteso con letti a castello e camerate organizzate a “nido di api” – , in un concept che pone le basi su camere luminose e ariose, una piscina coperta, una sauna, un giardino rilassante ed un moderno bar-ristorante.
Lo sviluppo di ostelli moderni, attenti allo stile, come la catena PLUS (che annovera anche i fratelli di Firenze e Praga) ha generato infatti ciò che il settore del travel sta riconoscendo come lo sviluppo dei “Poshtel,” ostelli di design che offrono lo stesso tipo di servizi si trovano presso gli hotel: wifi gratuito, bagno privato e alto orientamento tecnologico.

Il Plus Berlin è nato sulle ceneri di un monumentale stabile di fine ‘800 situato tra Markusstrasse e Koppenstrasse, che ha ospitato ad inizio secolo la prestigiosa Accademia di Tessitura “Höhere Webeschule”. Ampliato e trasformato per volontà dell’architetto e direttore dell’urbanistica Ludwig Hoffmann nell’edificio che conosciamo oggi (nel 1914), la struttura è stata fino all’estate 2006 centro del dipartimento di Tecnologia tessile e dell’Abbigliamento del College of Technology and Economics. Ubicato nel vivace e particolare quartiere di Friedrichshain – tra la East Side Gallery (resti del Muro di Berlino) e Alexanderplatz – PLUS Berlin si inserisce armonicamente nell’ambiente circostante caratterizzato da parchi, viali alberati, café, fashion club e boutique di tendenza.

PlusBerlin 034Ideale sia come accomodation low-cost che come sistemazione business, il Plus si posiziona nella categoria dei “luxury hostels”, forte della vasta gamma di servizi propri di un albergo di fascia alta. Camere luminose con arredi moderni, piscina interna, sauna, sala conferenze attrezzata, free wifi, bike rental, shop e servizio lavanderia. E ancora: una beach area, un campo da pallavolo, uno da calcetto, un ristorante e cocktail bar di tendenza (“Opera Berlin”) rendono l’offerta complessiva perfetta per i viaggiatori di tutti i tipi: singoli, coppie, famiglie e professionisti.

Last but not least: degni di nota i due servizi top – PLUS Students e PLUS Girls – che hanno contribuito a consolidare il brand rendendolo un’icona di qualità ricettiva riconosciuta a livello europeo.
Il primo è il segmento dedicato alla ricerca di collaborazioni con università straniere grazie ad un servizio di housing per gli studenti. PLUS Girls è invece il servizio tagliato su misura per le ragazze: camere spaziose dotate di comfort aggiuntivi come bagno più grande, telo da bagno e set doccia.